GDP Italia: brutte notizie

Seduta odierna priva di spunti veri, il mercato è in assoluta attesa dell'evento del week end ovvero il G20 con i relativi ed importanti incontri fra Trump ed il presidente Cinese. Si troverà finalmente un accordo o continueremo a navigare a vista? Solo post week end lo scopriremo e quindi il mercato sta evitando di prendere posizioni in anticipo.

Se sugli accordi Usa Cina c'è ancora poca certezza, sull'Italia vi è una vera certezza: l'economia sta rallentando!

Vediamo i dati di oggi: disoccupazione di ottobre al 10.6% da una attesa di 10.1% (rivisto pure il dato precedente in peggio dal 10.1% al 10.3) , Gdp q3 Q0Q al -0.1% (atteso 0.0%) e YoY allo 0.7% rispetto alle attese di uno 0.8%, insomma il quadro macro si sta confermando di rallentamento.

Gdp Italia. Fonte Bloomberg.

Nonostante i brutti dati macro, il FtseMib resta in area positiva con implicazioni prospettiche ancora costruttive.  Quanto scritto ieri resta valido e quindi attendiamo uscita dall'ampio range.

Trading system di breve sul FteMib future: long, lasciamo stop loss sui livelli indicati ieri.

 

 

Sui titoli ancora Long invece, segnaliamo un buon momentum su Enel che suggeriamo di tenere ancora Long.

Uscendo invece dall'Italia stiamo guardando un Etf molto interessante, soprattutto per chi crede ancora nella debolezza del petrolio.

 Sottoscrivi un abbonamento Premium ed Effettua il log-in  o registrati FREE per continuare a leggere per due settimane...

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *