Category Archives: BUY&SELL: Segnali Operativi

BUY&Sell: Segnali Operativi

Focus sul Petrolio: pronti a fare il pieno?

Dai massimi di fine settembre il petrolio e nello specifico il Wti è letteralmente crollato con un -28% di ribasso! Ma quali sono state le concause di un tale ritracciamento? Gli equilibri sul mercato dell’oro nero si sono velocemente modificati per vari motivi che riassumiamo velocemente: Outlook macro più incerto e domanda 2019 di petrolio vista in calo Esenzione dell’embargo iraniano per gli otto maggiori importatori di greggio Aumento di… Read Article →

FtseMib: restiamo short di breve

Mercati azionari europei molto negativi a causa di un forte de-risking nuovamente in corso. Il dato del Gdp tedesco sotto alle attese (-0.2% invece di -0.1% QoQ) non ha aiutato, ma è chiaro che siano in corso vendite forzate da riscatti di fondi o margin call e quindi, anche i titoli così detti “consensus long”, vengo venduti senza pensare al prezzo. Una delle poche eccezioni positive oggi è data dal… Read Article →

Short fino a metà mese, ma la nostra road map non cambia!

Seduta positiva per l’Europa, ma negativa per il FtseMib portato al ribasso dal settori oil che accusa la forte negatività nuovamente presente sul Wti, oggi a quota 58.30. La nostra impressione è che sul mercato, oltre alle ovvie tensioni per il crollo del prezzo del petrolio, siano in corso delle redemptions forzate. Ci spieghiamo meglio. La maggior parte dei fondi, da inizio anno, sta perdendo cifre importanti ed anche il… Read Article →

FtseMib: pronti al rally? Nuovo Buy!

La seduta odierna è partita subito in denaro, supportata dai varie trimestrali positive, fra le quali citiamo Enel (confermiamo nostra posizione long in essere), Campari ( Q3 nettamente sopra alle attese), Falck Renewable (guidance rialzata). Gli acquisti odierni sono generalizzati su tutti i settori e questo ci pare un buon segnale di qualità. La nostra idea di bottom in corso si sta quindi confermando e se la resistenza di quota… Read Article →

Banca Intesa: trimestrale molta buona!

Giornata piuttosto volatile sull’azionario italiano, portato al ribasso questa mattina dai brutti dati dei Pmi Italiani (purtroppo tornati sotto lo spartiacque del valore 50), ma supportata dall’ora di pranzo da alcune trimestrali in primis Intesa con dati sopra alle attese: Net profit 833 vs consensus 778 Revenues 1.6% sopra il consensus Npe ration in miglioramento a 4.5% vs 4.6% di fine giugno Inoltre: la società ha confermato un’attesa di miglioramento… Read Article →

Giornata di profit warning globale

Giornata molto negativa su tutta europa, ma anche sull’america a causa di svariati profit warning, l’ultimo appena arrivato da caterpillar (-10%). Il mercato si sta’ rendendo conto che un rallentamento globale, anche a causa dei dazi di Trump, incomincia ad essere oramai scontato e quindi appena si scoprono trimestrali o guidance sotto alle attese, si vende tutto a qualsiasi prezzo, l’importante è diminuire il rischio. Il dubbio che il nostro… Read Article →

FtseMib aggiornamento e una “Rara opportunità d’acquisto”!

Giornata molto interessante per l’indice azionario italiano che dopo essersi avvicinato ad importanti supporti, sta cercando di invertire la tendenza intraday grazie alle parole di apertura di Moscovici all’Italia: “NGAGED IN GOOD DIALOGUE WITH ITALY GOVT…ITALY STRONGLY COMMITTED TO EU”. Sul FtseMib future:

FtseMib: è tornato il denaro?

Mercato partito incerto, ma poi sono arrivati acquisti impulsivi, un classico short covering in corso. L’impressione è che la pubblicazione del Def abbia tolto un elemento d’incertezza e questo in genere piace ai mercati. Dal punto di vista tecnico vediamo importanti divergenze positive sull’intraday…

FtseMib: attenzione non solo allo spread

Apertura negativa per il nostro indice con perdite importanti per tutto il settore utilities. Il mercato si sta oggi focalizzando sull’aumento dei tassi e quindi, con il rendimento del btp decennale ritornato al 3.35%, i titoli con alti dividendi paiono non essere più interessanti. Sul FtseMib, nonostante la reazione tecnica di ieri, il mercato resta con una struttura tecnica negativa e solo la violazione di quota 20.800 sarà un primo… Read Article →

Italia: Ottimo dato sull’occupazione!

Giornata di netti rimbalzi diffusi in tutto l’indice italiano sostenuto anche dai buoni dati economici appena diffusi: Pmi di settembre non eccezionale uscito a 50 contro un’attesa di 50.2 ed un precedente a 50.1, mentre il dato sulla disoccupazione di agosto è stato quasi eccezionale ovvero al 9.7%, da una attesa di 10.5%. L’Istat segnala che il tasso di disoccupazione è sceso al minimo dal 2012, con i disoccupati scesi… Read Article →