Monthly Archives: maggio 2017

BE: tempo di prendere profitto?

Be è uno dei tanti titoli italiani che quest’anno ha performato veramente bene da inizio d’anno, parliamo di un + 50%. La società resta sicuramente di quelle interessanti, tuttavia di breve-medio periodo, è giunta l’ora di fare profitto. Proprio oggi una nota Sim italiana ha abbassato il giudizio e target da Buy a outperform con target rispettivamente da 1.20 a 1.15. Segnaliamo inoltre che secondo le stime di bloomberg, il… Read Article →

Buy Now

Nuovo segnale operativo di breve termine.

OpenJob +18%: cosa fare sul titolo?

Abbiamo ad oggi ottime soddisfazioni dalla nostra rubrica di segnali speculativi a rischio contenuto, uno su tutti OpenJob che ci sta “regalando” un ottimo +18% nell’arco di sole 3 settimane.

Equity Weekly Report

Aggiorniamo le nostre analisi sui principali indici azionari mondiali, vediamo cosa è cambiato nella passata ottava e cosa dobbiamo attenderci per la prossima. S&P500: Si chiude una settimana con buone indicazioni per l’America sia dal punto di vista macro, sia dal punto di vista borsistico. Il Pil del primo trimestre rivisto a +1,2%, conferma una solida economia e dopo le minute della Fed, che di fatto hanno confermato un rialzo… Read Article →

FtseMib40: cosa dice l’Ichimoku e cosa l’analisi tecnica classica

Questa settimana abbiamo eseguito una scansione del FtseMib un po’ diverso dal solito, ovvero abbiamo come sempre analizzato l’indice con la tecnica dell’Ichimoku ed abbiamo evidenziato, nella tabella seguente, i titoli (ordinati in ordine alfabetico) che sono al di sopra dell’Ichimoku ovvero al di sotto. La novità però è che a seguire, abbiamo analizzato tutti i titoli del FtseMib secondo la nostra tabella di scoring tecnico ed il risultato è… Read Article →

Usa Ottimo il dato sul Pil

Il dato Usa sul Pil, pubblicato da poco, relativo al primo trimestre (seconda lettura) segnala una crescita ben superiore alle attese: +1,2% contro una attesa di un +0,9%. Dato quindi più che positivo anche se i consumi non hanno particolarmente esaltato con un modesto +0,6%. Deludente invece il dato sui beni durevoli di aprile che ha registrato una flessione dello 0.7% anche se meglio delle attese ovvero -1.2%. Nel complesso… Read Article →