In attesa di Trump, attenzione ai Btp

Seduta di ritracciamenti diffusi sui mercati azionari europei a causa dei dati macro sotto alle attese. Zew current Situation di febbraio appena pubblicato a 15 contro un’attesa di 20 ed Expectations a -13.4 contro un’attesa di -13.6. Molto negativo inoltro il dato sulla produzione industriale italiana di dicembre con un -5.3% YoY da un precedente -2%, rivisto a -2.2%. Sul dato ha pesato molto la componente estera e quindi la… Read Article →

Grafico del Giorno: S&P500, chi sta comprando?

Da inizio anno tutti i principali indici azionari stanno registrando performance a dir poco significative e l’S&P500, con un +12% ytd e con un modesto -6% dai massimi storici assoluti,  risulta fra i best performer globali. Tuttavia molte statistiche ci segnalano che la maggior parte dei fondi mondiali siano estremamente liquidi, quindi la domanda sorge spontanea: chi sta comprando? Se i principali fund manager sono ancora liquidi, i fondi Risk… Read Article →

FtseMib sempe long, ma facciamo qualche profitto.

La prima seduta della settimana parte con la chiusura molto positiva delle borse asiatiche, grazie alla speranza di un accordo fra Cina e Usa sul fronte dazi e grazie ai “lending” cinesi tornati sui massimi degli ultimi anni New Loand and Gpd. Fonte Bloomberg. Anche i mercati azionari europei sono partiti positivi e stanno ulteriormente confermando la tendenza up in essere. Sia sull’EuroStoxx sia sullo Eurostoxx50, vediamo più o meno metà dei… Read Article →

Nuovo Buy! FtseMib ottimi segnali

Seduta molto interessante quella odierna che, dopo una prima mattina negativa, ha girato nettamente al rialzo, grazie anche alle dichiarazioni di Coeure su possibile (secondo noi certo) nuovo Tltro da parte della Bce. Lo stoxx50 ha praticamente tutti i titoli positivi, ma anche sul FtseMib le positività sono diffuse: Titoli dell’EuroStoxx50: solo un titolo negativo! La nostra impressione, breve periodo a parte, è che il mercato sia assolutamente sotto pesato… Read Article →

FtseMib: se la vuoi vedere male, la puoi vedere peggio, ma..

Come sappiamo l’economia del nostro paese è entrata in recessione tecnica, tutti i leading indicator restano negativi e quindi non stupisce che anche il Citi Economic Surprise Index sull’Italia, abbia raggiunto minimi importanti. Cesi Index e FtseMib. Fonte Bloomberg. Con queste condizioni economiche, il +8% da inizio anno del FtseMib, parrebbe quindi una sell opportunity. Molti analisti economici ed anche tecnici, vedono infatti i prossimi mesi particolarmente difficili (per non… Read Article →

Grafico del Giorno: Attenzione alla Cina!

Una delle nostre ipotesi forti per quest’anno, è riferita ai mercati emergenti ed in particolar modo alla Cina. I nostri modelli ci segnalano infatti di sovrappesare gli emerging market ed in particolar modo la Cina. Il dubbio, ovviamente, è che la crescita del Gpd non sia sostenibile e che gli attuali tassi siano un po’ gonfiati. Sappiamo tutti che le pubblicazioni dei dati economici cinesi non sono fra le più… Read Article →

FtseMib 20.000 rimane uno scoglio importante

Il FtseMib è ritornato a ridosso dell’importantissima resistenza di quota 20.000, supportato dal settore finanziario, ma la resistenza rimane tale e sta assumendo sempre più valore di medio periodo. Una chiusura daily al di sopra della stessa sarebbe un ottimo segnale e proietterebbe l’indice verso il successivo target a quota 20.200 ed a seguire…      

Buy Now!

Ottime performance da tutte le nostre ultime segnalazioni (Buzzi a parte…), mercati in chiaro risk on e noi aggiungiamo un Buy su una nuova società mid cap, che dal punto di vista fondamentale ci piace moltissimo:

FtseMib: di nuovo long

Apertura odierna positiva per tutta Europa con la maggior parte dei titoli dello Stoxx50 in positivo, quindi ottimo segnale quantitativo. Andamento odierno dei titoli dell’EuroStoxx50. Anche sul FtseMib abbiamo buone indicazioni, con notizie ancora supportive dal settore bancario: i prestiti al settore privato a dicembre sono cresciuti del 2% A/A, con prestiti alle famiglie cresciuti del 2.7% e con quelli alle aziende cresciuti del 1.3%. Molto importante inoltre il dato… Read Article →

Il laboratorio: Le banche aiutano piazza affari

Seduta  positiva per l’Europa ed in modo particolare per il mercato azionario italiano, grazie alla pubblicazione da parte dell’ECB degli SREP per le banche italiane. Gli SREP sono mediamente aumentati, ma le nuove indicazioni confermano capitali tutti adeguati per le principali banche italiane, nel dettaglio: Unicredit Cet1 Srep al 10.07% verso un attuale 12.13%, Bami 9.25% contro un attuale 12.1%, Ubi 9.25% contro un attuale 11.7%. Su Bami inoltre segnaliamo che… Read Article →