FtseMib: giornata più positiva di quello che appare

Giornata positiva per il FtseMib che in realtà è ancora più positivo di quello che sembra. Oggi infatti sono stati staccati alcuni divedendi, uno su tutti Mediobanca e quindi le negatività su alcuni titoli sono solo teoriche. Ricordiamo dunque i dividendi staccati oggi: Bca Mediolanum (0.2), Coima Res (0.10), Danieli (0.10), Mediobanca (0.47), Recordati (0.45), Sias (0.165), Tenaris (0.13 dollari), Terna (0.0787). Se sull’Italia la giornata è mediamente positiva, a… Read Article →

Il Laboratorio: altra settimana difficile…ma..

La passata ottava è stata un’altra settimana difficile per i mercati azionari mondiali, con segni meno diffusi intorni al -2% sulla settimana, tuttavia qualcosa potrebbe cambiare a breve, ma procediamo per ordine. Innanzitutto negli Usa la stagione degli utili è pressoché terminata, con l’83% delle società che ha riportato utili sopra alle attese (ma con grossi problemi per il settore semiconduttori). EuroStoxx: sales and earnings surprise. Fonte Bloomberg. In Europa… Read Article →

Una base da cui ripartire?

Nonostante l’alta volatilità delle ultime settimane i mercati azionari hanno trovato una base da cui poter ripartire. I prezzi attuali sia sull’indice italiano, ma soprattutto sui principali indici esteri scontano già un forte rallentamento dell’economia nel primo semestre 2019 e quindi anche un calo degli utili delle società quotate. La correzione degli indici (esclusa l’Italia) è ormai prossima in media al 12% dai massimi e storicamente si colloca tra le… Read Article →

FtseMib laterale, attenzione alla Cina

Seduta incerta per gli indici azionari europei focalizzati su due temi May alle prese con le dimissioni di molti esponenti del governo dopo che ieri sera aveva trovato un accordo(con il governo ma non ancora in parlamento) per una soft Brexit Rumors di un possibile accordo commerciale fra Usa e Cina La nostra idea di un possibile minimo entro metà mese (vedasi articolo del 13 novembre)resta ancora in essere, tuttavia… Read Article →

Focus sul Petrolio: pronti a fare il pieno?

Dai massimi di fine settembre il petrolio e nello specifico il Wti è letteralmente crollato con un -28% di ribasso! Ma quali sono state le concause di un tale ritracciamento? Gli equilibri sul mercato dell’oro nero si sono velocemente modificati per vari motivi che riassumiamo velocemente: Outlook macro più incerto e domanda 2019 di petrolio vista in calo Esenzione dell’embargo iraniano per gli otto maggiori importatori di greggio Aumento di… Read Article →

FtseMib: restiamo short di breve

Mercati azionari europei molto negativi a causa di un forte de-risking nuovamente in corso. Il dato del Gdp tedesco sotto alle attese (-0.2% invece di -0.1% QoQ) non ha aiutato, ma è chiaro che siano in corso vendite forzate da riscatti di fondi o margin call e quindi, anche i titoli così detti “consensus long”, vengo venduti senza pensare al prezzo. Una delle poche eccezioni positive oggi è data dal… Read Article →

Grafico del giorno: Gold buy or by by?

Dai massimi fine ottobre l’oro ha perso circa il 3.5% e quindi non è risultato una copertura efficiente per chi ha voluto coprirsi dal rischio mercati con il metallo giallo. Tuttavia, proprio in questi giorni l’oro ha raggiunto un primo ed importante supporto rappresentato dall’Ichimoku (vedasi grafico fonte Bloomberg). Viste anche le posizioni speculative long (fonte Bloomberg-Cftc) crollate su minimi importanti, un rimbalzo per il gold è quindi atteso. Tuttavia invitiamo… Read Article →

Short fino a metà mese, ma la nostra road map non cambia!

Seduta positiva per l’Europa, ma negativa per il FtseMib portato al ribasso dal settori oil che accusa la forte negatività nuovamente presente sul Wti, oggi a quota 58.30. La nostra impressione è che sul mercato, oltre alle ovvie tensioni per il crollo del prezzo del petrolio, siano in corso delle redemptions forzate. Ci spieghiamo meglio. La maggior parte dei fondi, da inizio anno, sta perdendo cifre importanti ed anche il… Read Article →

FtseMib: meglio stare alla finestra

Giornata negativa per il FtseMib ma anche per tutta l’Europa che sta perdendo mediamente lo 0.7%. Il focus è quest’oggi sul petrolio (in lieve rialzo quest’oggi ma sempre sotto livelli chiave) e sull’EurUsd sprofondato sotto quota 1.13. Sull’Euro sta perdendo campo l’ipotesi di un TLTRO della Bce già nella prossima riunione del 13 dicembre. L’ipotesi era già stata avanzata da due esponenti Bce in ottobre, ma solo ora il mercato… Read Article →

Il Laboratorio: Europa ancora in sofferenza, ma qualcosa si muove!

La passata ottava si è chiusa con recuperi diffusi soprattutto per gli indici azionari Americani, mentre il Nasdaq continua a dare segnali di debolezza. Analisi tecnica e tendenza dei principali assets. Fonte Bloomberg. Oltre agli indici americani, segnaliamo indicazioni tecniche di breve positive per l’EuroStoxx50, l’azionario svizzero ed il Nikkey. Sul fronte valute invece, la settimana passata è stata nuovamente favorevole al dollaro, tuttavia, nonostante la tendenza di breve resti… Read Article →